MeteoTeramo.it

Meteo, Clima e Biosfera in provincia di Teramo

01/12/09 h.16 - Svolta autunnale nei primi giorni di Dicembre

Teramo, 1 Dicembre 2009 - L'autunno pare sia ormai una realtà. Dopo la latitanza nel mese di Novembre di nubi, pioggia e vento, tipici segni della stagione che anticipa l'Inverno, siamo in attesa di una fase al'insegna dei cieli grigi e delle precipitazioni (anche se la provincia di Teramo ne sarà parzialmente immune). Un treno di perturbazioni, infatti, transiterà a fasi alterne sull'Italia, provenienti da Inghilterra e Francia.

Queste depressioni si mostrerano particolarmente attive sul versante occidentale della penisola italiana e sulle regioni settentrionali, dove si verificheranno le prime vere nevicate in montagna a quote valide per far partire al meglio la stagione sciistica lungo l'arco alpino. Anche in Abruzzo la neve farà la sua comparsa oltre i 1500-1700 metri (specie su versante aquilano, Marsica e alto Sangro), con la possibilità di qualche fiocco a quote inferiori nella notte tra Venerdì 4 e Sabato 5 Dicembre. In ogni modo, è l'attivazione del flusso di correnti occidentali quello che permetterà un generale cambiamento delle condizioni atmosferiche, più incentrate su fenomeni tipicamente autunnali; niente a che vedere con la stabilità che ha contrassegnato la maggior parte delle giornate del perido Ottobre-Novembre.

Inoltre, la situazione è destinata a permanere a lungo, per poi probabilmente cedere il passo a correnti più fredde di origine scandinava o continentale (freddo a Natale?). Non ci sono, perlomeno fino a questo momento, avvisaglie di una possibile rimonta antriciclonica africana o mediterranea che, nel panorama delle vicende meteorologiche dell'immediato futuro, appare la probabilità più remota a causa di un'oggettiva difficoltà di un possibile rinvigorimento di questa struttura barica stabilizzatrice.
@METEOTERAMONEWS - Ultimo Avviso: 52 anni fa

  tramite
Segui tramite Twitter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy