MeteoTeramo.it

Meteo, Clima e Biosfera in provincia di Teramo

Settimana con frequente passaggio di nubi, ma sporadiche precipitazioni. Temperature sopra la norma.

Teramo, Lunedì 10 Febbraio 2014, ore 13 - Settimana all'insegna di rapidi fronti atlantici che favoriranno la presenza di nuvolosità a fasi alterne. Infatti, da Lunedì a Venerdì, saranno ben 4 le perturbazioni in transito sull'Italia centro-settentrionale, ma i fenomeni più intensi si concentreranno sulle regioni del nord e sul versante tirrenico. Sull'Abruzzo e in provincia di Teramo, dunque, la situazione non è destinata a peggiorare vistosamente nel corso dei prossimi giorni, solo Lunedì avrà piogge importanti sul versante occidentale della regione. Le temperature, per effetto delle correnti sud-occidentali prevalenti, saranno superiori alla norma sia in quota che nei bassi strati.

Situazione Generale

Perturbazioni di origine nord-atlantica attraversano il continente causando ripetuti guasti delle condizioni atmosferiche su gran parte dei paesi europei. Anche l'Italia, in questa fase solo sui settori centro-settentrionali, risente di questa instabilità, specialmente lungo il versante tirrenico e sul Triveneto. L'Abruzzo e la provincia di Teramo, dunque, saranno interessate a fasi alterne dal transito di nubi e da deboli piogge, più diffuse sulle aree occidentali. Temperature sopra la norma.

Deboli piogge Lunedì e Martedì, poi più asciutto con nubi in transito

Lunedì e Martedì possibili piogge in transito, nel primo giorno al mattino, nel secondo al pomeriggio; neve dai 1500-1700 metri. Mercoledì prevalenza di spazi soleggiati al mattino, copertura in intensificazione in giornata, ma senza fenomeni da segnalare. Giovedì al mattino soleggiato, poi aumento della nuvolosità in serata con possibili piovaschi nella notte. Venerdì nubi in transito, specie lungo la dorsale appenninica, alternate a schiarite su colline e litorali. Invitiamo i lettori a seguire l'articolo del Giovedì per sapere che tempo farà nel weekend.

Temperature in lieve aumento, sopra la norma sopratutto in montagna. Mite nel weekend.

Le temperature subiranno un lieve aumento per effetto delle correnti sud-occidentali prevalenti. Massime in pianura comprese tra 12 e 15°C, in ulteriore aumento nel fine settimana.

Breve riassunto delle condizioni meteo che dovremo attenderci durante la settimana:

Lunedì (attendibilità 90%) brutto tempo con piogge sparse e neve oltre i 1600-1700 metri. Nella notte miglioramento.
Temperature stazionarie, massime comprese tra 12 e 15°C in pianura.
Martedì (attendibilità 75%) al mattino alternanza tra schiarite e annuvolamenti. Nel pomeriggio copertura più compatta con possibilità di piovaschi in transito. Rasserenamenti nella notte.
Temperature stazionarie, massime comprese tra 12 e 15°C in pianura.
Mercoledì (attendibilità 60%) al mattino soleggiato. Tra pomeriggio e sera cielo nuvoloso, ma senza precipitazioni rilevanti da segnalare.
Temperature in lieve aumento, massime comprese tra 13 e 16°C in pianura.
Giovedì (attendibilità 50%) al mattino alternanza tra schiarite e annuvolamenti. Nel pomeriggio copertura più compatta con possibilità di piovaschi in transito nella notte.
Temperature stazionarie, massime comprese tra 13 e 16°C in pianura.
Venerdì (attendibilità 35%) cielo nuvoloso e intensa ventilazione sud-occidentale.
Temperature in aumento, massime comprese tra 14 e 17°C in pianura.
Sabato e Domenica (attendibilità 20%) Sabato e Domenica giornate discrete e miti.
@METEOTERAMONEWS - Ultimo Avviso: 52 anni fa

  tramite
Segui tramite Twitter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy