MeteoTeramo.it

Meteo, Clima e Biosfera in provincia di Teramo

Settimana con correnti orientali fredde. Piogge tra Martedì e Giovedì, torna la neve in montagna.

Teramo, Martedì 4 Marzo 2014, ore 17 - Settimana "invernale" sul medio adriatico. Un sistema depressionario stazionerà fino al weekend sui mari meridionali italiani, tra Tirreno e Ionio, favorendo il richiamo di correnti orientali sull'Italia. L'Abruzzo e la provincia di Teramo, dunque, saranno investite da venti di grecale e tramontana piuttosto sostenuti, con fenomeni di staü lungo i settori appenninici adriatici. La neve farà la sua ricomparsa su quote di bassa montagna, con cumulati anche significativi oltre i 1100-1300 metri. Su zone collinari piogge sparse possibili tra Martedì e Giovedì. Mareggiate sui litorali.

Situazione Generale

Il centro di un campo di bassa pressione ben strutturato transiterà lentamente dal Tirreno meridionale allo Ionio. Il posizionamento del sistema depressionario permetterà il richiamo di correnti orientali su gran parte del territorio italiano, in particolare lungo il medio versante adriatico dove il tempo risulterà piuttosto incerto, specie tra Mercoledì e Giovedì. Possibile un nuovo debole peggioramento nel weekend.

Tempo incerto tra Mercoledì e Giovedì, neve in montagna, vento sostenuto da nord-est

Mercoledì al mattino parzialmente nuvoloso con graduale aumento della copertura, dal pomeriggio peggioramento delle condizioni atmosferiche, con piogge in arrivo e neve sui settori appenninici dai 1100-1200 metri. Giovedì condizioni di diffusa instabilità atmosferica con precipitazioni sparse, più diffuse sulle aree appenniniche con neve dai 1200 metri. Venerdì inizialmente nuvoloso con residue precipitazioni sui settori interni, poi schiarite dal pomeriggio-sera a partire dalle aree costiere e collinari. Possibile nuovo peggioramento (debole) Sabato. Invitiamo i lettori a seguire l'articolo del Giovedì per sapere che tempo farà nel weekend.

Temperature lievemente sotto la norma.

Le temperature scenderanno per effetto delle correnti orientali e si manterranno su valori leggermente sotto la norma per l'intero arco della settimana. In pianura sono attese massime tra 10 e 13°C. Quota neve sui 1100-1200 metri.

Breve riassunto delle condizioni meteo che dovremo attenderci durante la settimana:

Martedì (attendibilità 75%) parzialmente nuvoloso su tutto il territorio provinciale, con addensamenti più consistenti lungo la dorsale appenninica. Precipitazioni solo al primo mattino.
Temperature stazionarie, massime comprese tra 12 e 15°C in pianura.
Mercoledì (attendibilità 60%) al mattino parzialmente nuvoloso, tempo instabile dal pomeriggio con piogge più diffuse sui settori interni. Neve in montagna oltre i 1100-1200 metri.
Temperature in diminuzione, massime comprese tra 10 e 13°C in pianura.
Giovedì (attendibilità 50%) al mattino nuvoloso con possibili piovaschi sparsi e neve oltre i 1200 metri. Miglioramento tra pomeriggio e sera.
Temperature stazionarie, massime comprese tra 10 e 13°C in pianura.
Venerdì (attendibilità 35%) nuvolosità sparsa al mattino, più intensa sui settori interni. Nel pomeriggio schiarite.
Temperature in lieve aumento, massime comprese tra 11 e 14°C in pianura.
Sabato e Domenica (attendibilità 20%) Sabato instabile, Domenica migliora.
@METEOTERAMONEWS - Ultimo Avviso: 52 anni fa

  tramite
Segui tramite Twitter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy