MeteoTeramo.it

Meteo, Clima e Biosfera in provincia di Teramo

Meteo Settimana

Articoli relativi alla tendenza meteo-climatica sul medio periodo, redatti il Lunedì per la settimana entrante. Relazioni tecniche professionali sulla situazione in atto e sulla eventuale evoluzione meteo.

Settimana con peggioramento e piogge Martedì, poi soleggiato fino a Venerdì. Temperature stazionarie

Lunedì 13 Gennaio 2014, ore 12 - Settimana più autunnale che invernale, specie sotto il profilo termico. Nei prossimi giorni, infatti, il transito di perturbazioni atlantiche sull'Europa continuerà a mantenere le correnti piuttosto occidentalizzate, con dei risultati decisamente miti per quanto riguarda le temperature in quota. Il tempo sarà caratterizzato da un momentaneo peggioramento delle condizioni atmosferiche nella giornata di Martedì, con qualche pioggia tra pomeriggio e nottata; neve sui 1300-1400 metri. In seguito, già dal giorno seguente, prevalenza di sole con foschie e nebbie a banchi dopo il tramonto fino a Venerdì, quando è atteso un nuovo aumento della copertura che anticiperà un nuovo peggioramento nel weekend.

Leggi tutto...

Settimana decisamente instabile, ma tempo discreto la sera di Capodanno. Temperature stazionarie.

Teramo, Lunedì 30 Dicembre 2013, ore 19 - La settimana a cavallo tra il 2013 e il 2014 si preannuncia piuttosto movimentata sotto il profilo meteorologico. Due distinti passaggi perturbati, infatti, attraverseranno l'Italia provenienti dall'Atlantico centro-settentrionale. Per pura casualità e per la gioia di tutti, la notte di Capodanno appare proprio inserita tra il peggioramento del Lunedì e il nuovo, in arrivo il Giovedì: il tempo, dunque, nonostante qualche residuo addensamenti, risulterà abbastanza stabile nelle prime ore del 2014. Le temperature si manterranno stabili, su valori lievemente superiori alle medie stagionali.

Leggi tutto...

Settimana con peggioramento delle condizioni atmosferiche tra il 25 e il 26. Temperature nella norma

Teramo, Martedì 24 Dicembre 2013, ore 13 - Settimana tutta incentrata sul peggioramento delle condizioni atmosferiche atteso tra il giorno di Natale e Santo Stefano. L'area di alta pressione che fin'ora ha protetto l'Italia dalle umide e instabili correnti atlantiche cederà il passo ad una intensa perturbazione supportata sia in quota che al suolo. Dunque, la provincia di Teramo subirà un guasto inizialmente debole il 25, solo attraverso un aumento della copertura nuvolosa; nella notte seguente le precipitazioni raggiungeranno le aree montane, dove la neve scenderà oltre i 1500-1700 metri. Venti intensi, piogge sparse e quota neve in calo fin sui 1300 metri caratterizzeranno il giorno di Santo Stefano. Nel weekend probabile nuovo peggioramento Domenica.

Leggi tutto...

@METEOTERAMONEWS - Ultimo Avviso: 52 anni fa

  tramite
Segui tramite Twitter

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy